logo

ABOUT

Gianluca LorenziGianluca Lorenzi:

Sono un fotografo amatoriale ma la mia ambizione è poter far diventare questo hobby una professione.

Principalmente la mia fotografia è rivolta alla natura, girare nei boschi, ascoltare i rumori, il vento che sfiora le foglie degli alberi, i prati che sibilano, gli uccelli che cinguettano,  i cervi che bramiscono… queste sono le emozioni che si hanno girovagando per i boschi.

Ad ogni uscita non sai mai cosa potrai vedere o chi potrai incontrare e le sorprese non mancano… stare nella natura è ritrovare se stessi, ci si sente parte di un sistema che ti coinvolge e ti sorprende ogni giorno, ogni istante!

Il paesaggio non è mai uguale anche esplorando gli stessi posti, dietro l’albero c’è sempre qualcosa o qualcuno che ti osserva e quando si torna a casa ci si sente arricchiti , perché la natura ti fa sentire parte del sistema, cerca di accoglierti e renderti parte del tutto.

Queste sono solo alcune sensazioni che io provo ogni volta che entro nei miei boschi e poi faccio molta fatica a tornare alla quotidianità e banalità della vita di tutti i giorni.

La vera essenza della vita è una goccia di rugiada che si svela nella  sua semplicità ma nel contempo nella sua straordinarietà, è l0 scricchiolare degli alberi ti fa capire quanto sono delicati e vivi ed il bosco vive se lo sai ascoltare e lo senti che ti guarda con diffidenza quasi a voler capire chi sei e che intenzioni hai.

Ti svela segreti e ti fa provare sensazioni inconsuete e ti sorprende con rumori che, inaspettati, ti fanno scorrere sulla schiena brividi e che poi si rivelano emozioni che ti fanno capire l’essenza della vita.

Per concludere, questo è ciò che vivo ogni giorno quando vado a fare le mie foto, quindi anche se torno a casa senza nessuno scatto sono comunque soddisfatto e aspetto con ansia il momento di poterci tornare.